mercoledì 12 marzo 2014

TAG TIME #2: Questo o quello?

Buonasera! Come state? 
Io letteralmente a pezzi. Sto combattendo con un mal di denti atroce da giorni, e il dentista mi ha detto senza molte parole che mi dovrà togliere il dente... Diciamo che supererò la cosa soltanto perché so che dopo il dolore passerà! Spero che voi ve la passiate meglio di me, questo è poco ma sicuro! 
Dato che sono molto indietro con le letture, ahimè, ho deciso di proporvi un TAG che mi è piaciuto da morire, preso dal blog Il profumo dei libri! 
Un bacione :*


#1 Audiolibro o cartaceo? 
Ovviamente, sono una fan sfegata dei cartacei. Ho ascoltato qualche audiolibro da piccola, e qualche volta sul Kindle, quando trovo l'opzione per ascoltarlo. Ma preferisco di gran lunga avere tra le mani il cartaceo! 

#2 Rilegatura o brossura?
Amo la brossura. Cerco sempre l'edizione brossura, che ovviamente esce sempre tempo dopo dalla rilegata. Che ci posso fare? W la brossura!

#3 Fiction o realtà?
Diciamo che prediligo entrambi, ecco! 
Devo proprio scegliere? realtà!

#4 Mondo Fantasy o mondo reale?
Dipende dai periodo. Tipo in questo periodo, sono tornata ad Hogwarts dopo anni. Mi mancava troppo. In altri, leggo libri che prendono spunto o che sono tratti da una storia reale. 

#5 Harry Potter o Twilight?
Esiste qualcosa di più difficile di questa domanda?
Harry Potter mi ha accompagnata sin da bambini: prima con i film, e poi con i libri. 
Twilight... è stato amore a prima vista. Il primo libro della saga letto nel 2006, e poi via così. Twilight mi ha dato anche la spinta per entrare nel mondo delle Fanfiction. E le prime le ho scritte proprio su Twilight. Quindi... Dico Twilight. 

#6 Kindle, iPad o altro?
Dico Kindle, perché ho il Kindle. 
Mia sorella ha il Kobo, e devo dire che non noto poi tante differenze... 
Li adoro perché sono dispositivi fatti per non disturbare la vista, invece iPad, tablet e cellulari mi uccidono letteralmente gli occhi. E lo so bene, perché prima di avere il Kindle leggevo dall'iPhone...

#7 Prestare o comprare?
Facile questa. 
E' difficile che presto libri. Mi devo fidare assolutamente delle persone, per potergli prestare un mio libro. In biblioteca prendo libri che già ho letto, o che so di non andare sul sicuro. Perché se voglio un certo libro, lo vado direttamente a comprare, soldi permettendo! 

#8 Libreria o acquisti online?
Dipende. 
Compro online quando so che libri voglio, li metto nel carrello e via. Se invece vado un po' alla cieca, entro in libreria e ci resto ore intere a sfogliare ogni singolo libro che mi passa sott'occhio. L'ultima volta la commessa mi ha trovata che sfogliavo il libro di Peppa Pig, e io non me ne ero nemmeno resa conto. A me importava che ci fosse una copertina e le pagine. Rendetevi conto. 
Quindi, dico acquisti online!

#9 Storia singola o trilogia?
Storia singola. 
Sono una di quelle che si stanca a leggere le trilogie, se il primo non mi ha entusiasmata. E le lascio stare per mesi, anni interi. Poi, quando riprendo in mano il seguito, non ricorda nemmeno più la trama. 

#10 Libri lunghi o corti?
Dipende. 
Ci sono certi libri corti che sono più dettagliati e più belli di quei tomi enormi. 
Non mi importa molto che sia lungo o corto, giuro. Leggo tutto.

#11 Libri romantici o pieni d'azione?
Romantico. Lo so, sono una romanticona!
Azione sì, ma il romantico resta sempre un must per me!

#12 La tua posizione preferita per leggere?
Dipende da dove mi trovo. 
Se sono a casa, o mi sdraio sul tappeto a pancia in giù, oppure prima di andare a dormire sul letto: o a gambe incrociate oppure sdraiata di lato. 
In treno: gambe accavallate, schiena drittissima e Kindle/Libro sulla coscia. 


#13 Leggi la trama o ti fidi del tuo istinto?
Fidarmi del mio istinto? Non so nemmeno cosa significhi... 
Non solo leggo la trama, ma anche le recensioni dei blog online. Devo sapere se quel libro è piaciuto, per quale motivo e poi decido se comprarlo o meno. 
E il più delle volte capita che lo compro anche se ho letto in giro che era una cavolata epocale. E avevate sempre ragione voi, ve lo dico. 

Nessun commento:

Posta un commento