giovedì 23 gennaio 2014

Recensione #5: Obsidian (Lux #1) di Jennifer L. Armentrout


Buonasera! Finalmente un giorno senza studio, ed ovviamente quando non c'è da studiare per il giorno dopo, sia mai che io mi avvantaggi qualcosa! Non se ne parla! 
A parte questo, domani è venerdì! Non siete felici? Io ho un sorriso a trentadue denti, anche se domattina devo lo stesso svegliarmi preso :( Vi lascio alla recensione a caldo dell'ultimo libro che ho letto, finito proprio ieri sera! :*

Obsidian di
Jennifer L. Armentrout
Pagine: 336
Pubblicazione: 8 Maggio 2012
Pubblicazione Italiana: 26 Giugno 2013
Editore: Giunti Editore
Prezzo cartaceo: 10.20€
Prezzo e-book: 6.99€
Trama: Kathy è una blogger diciassettenne con un grande sense of humour, si è appena trasferita in un paesino soporifero del West Virginia, rassegnandosi a una noiosa vita di provincia, noiosa finché non incrocia gli occhi verdissimi e il fisico da urlo del suo giovane vicino di casa. Daemon Black è la quintessenza della perfezione. Poi quell'incredibile visione apre bocca: arrogante, insopportabile, testardo e antipatico. Fra i due è odio a prima vista. Ma mentre subiscono un'inspiegabile aggressione, Daemon difende Kathy bloccando il tempo con un flusso sprigionato dalle sue mani. Sì, il ragazzo della porta accanto è un alieno. Un alieno bellissimo invischiato in una faida galattica, e ora anche Kathy, senza volerlo, c'è dentro fino al collo. Salvandola, l'ha marchiata con un'aura di energia riconoscibile dai nemici che li hanno aggrediti per rubare i poteri di Daemon. L'unico modo per attenuare questo pericoloso marchio è che Kathy stia più vicina possibile a Daemon. Sempre che lei non lo uccida prima...


Di solito libri di questo genere, sono pane per i miei denti. Li ho sempre amati alla follia, e poi non vedevo l'ora di leggere un libro incentrato sugli Alieni. Quasi sei anni fa ho letto L'Ospite di Stephenie Meyer, e me ne sono letteralmente innamorata. Credevo che fosse così anche per Obsidian. Quanto mi sbagliavo. 
All'inizio andava tutto per il meglio: mi sono sentita immediatamente come Kathy. Si trasferisce in una nuova città sono io, o tutti gli ultimi libri che sto leggendo, iniziano così? Comunque, dopo la morte del padre, la mamma di Kathy decide di trasferirsi in una nuova città, iniziando tutto daccapo. Si trasferiscono, papà appena morto, mamma infermiera. Mi sembrava di rileggere l'inizio di Tutto ciò che sappiamo dell'amore di Colleen Hoover. Finché Kathy, sotto suggerimento della mamma, va a suonare ai vicini per conoscerli. I vicini alieni. Tralasciando gli alieni, mi sono chiesta veramente se stessi leggendo il libro di Colleen Hoover. Bah. 
Nella casa vicino vivono due fratelli: Deamon e Dee. Gemelli. Deamon è il solito bello ed arrogante, mentre Dee vuole diventare immediatamente amica di Kathy. E suo fratello farà di tutto per impedirglielo. Ma passiamo oltre. 
Dopo vari comportamenti molto scortesi di Deamon, Dee lo obbliga ad uscire insieme a Kathy. E lui dove la porta? In una radura, dove c'è un bellissimo fiume, proprio dietro ad un bosco. E fanno una camminata lunghissima per arrivarci, mentre Kathy è stanca e pensa a non cadere per terra. E quando sta per farlo, Deamon è lì a sorreggerla. Ora, aspetta un secondo: da Obsidian sono passata a Twilight di Stephenie Meyer? No, perché ho letto Twilight alla veneranda età di 13 anni. Ed ho avuto anche io il mio periodo sei anni oh Gesù da Twilighters sfegatata. In quel momento, tutti i miei buoni propositi di finire Obsidian erano andati a farsi fottere. Ma no, dovevo finirlo. Kathy inizia la scuola, e frequenta Trigonometria insieme a Deamon. E in classe, tutti li fissano. E loro si punzecchiano, e oddio fatemi chiudere questo libro! Anzi, sbattere il Kindle per terra!


Tralasciamo il momento in cui Deamon le rileva di essere un alieno, vi prego. Era tutto un 'Non lo dire a nessuno - Non lo dirò a nessuno - Perché ti fidi? - Perché non dovrei fidarmi' e l'era di Twilight è passata. Avete presente quando è uscito 50 Shades, e tutte queste nuove scrittrici sono impazzite ed hanno iniziato a pubblicare saghe erotiche a go go? Ecco, se Jennifer L. Armentrout avesse pubblicato Obsidian ai tempi di Twilight, forse l'avrei adorato. Ma no. Non ci sono proprio riuscita. 
E finalmente arriviamo a fine libro, e loro... SPOILER ALERT! nemmeno finiscono insieme! Ma dico, io! Mi stai prendendo in giro, Jennifer? Mi fai patire le pene dell'inferno, e poi nemmeno una piccola love story? Ma cos'è? Dove sono capitata? E ci sono altri e quattro libri. NO! Per fortuna questo è concluso...



Lo so che ho scritto il peggio che potevo scrivere, ma quando un libro non mi piace, mi lascia l'amaro in bocca per un po'. Quindi, vi prego! Prima di farmi leggere un altro libro del genere, me ne consigliate uno bello? Ma davvero splendido. Roba che devo dimenticarmi Obsidian! 
Do due stelline al libro. Solo perché Kathy è una blogger, e recensisce libri. Ed ho sorriso solo in quel momento, quando postava rubriche del tipo: It's Monday, what are you reading? e WWW Wednesday! 

Nessun commento:

Posta un commento