domenica 16 febbraio 2014

Recensione #11: Oltre i limiti (Pushing the limits #1) di Katie McGarry


Buongiorno! Questo post è programmato, perché ora sono sotterrata dai vari libri! Domani inizierà una settimana infernale, quindi credo che accenderò il PC di rado... Questo non mi piace per niente :( 
Voi come state? Io oltre lo studio ho iniziato la stesura della tesina, che mi sta togliendo la vita. Come collegare TREDICI materie? Uff... 
Vi lascio alla recensione, che è meglio! 

Oltre i limiti di
Katie McGarry
Pagine: 432
Pubblicazione: 31 Luglio 2012
Pubblicazione italiana: 21 Gennaio 2014
Editore: De Agostini
Prezzo cartaceo: 14.90€
Prezzo e-book: 6.99€
Trama: Nessuno sa cosa sia successo a Echo Emerson, la ragazza più popolare della scuola, la notte in cui le sue braccia si sono ricoperte di cicatrici. Nemmeno lei ricorda niente, e tutto ciò che vuole è ritornare alla normalità, ignorando i pettegolezzi e le occhiate sospettose dei suoi ex-amici. Ma quando Noah Hutchins, il "bad boy" del quartiere irrompe nella sua vita con la sua giacca di pelle, i suoi modi da duro e la sua inspiegabile comprensione, il mondo di Echo cambia. All'apparenza i due non hanno nulla in comune, e i segreti che custodiscono rendono complicato il loro rapporto. Eppure, a dispetto di tutto, non riescono a fare a meno l'uno dell'altra. Dove li porterà l'attrazione che li consuma e cos'è disposta a rischiare Echo per l'unico ragazzo che potrebbe insegnarle di nuovo ad amare?



Ho iniziato questo libro dopo aver letto recensioni fantastiche. Quindi, avevo aspettative altissime. E stranamente, queste aspettative non sono state per niente deluse!


Troviamo Echo Emerson, una semplice ragazza che frequenta il Liceo. Una volta era popolare, aveva amiche IN e il suo fidanzato era il capitano della squadra di Basket. 
Perché una volta? Perché ora Echo gira per i corridoi con le braccia piene di tagli, e si sa, gli adolescenti sono cattivi. 

Echo è un'autolesionista? Ha tentato il suicidio? Perché si è assentata da scuola per mesi? Cosa le è successo? 
Echo non riesce a ricordarlo. Si ricorda soltanto di una madre che amava da morire, e che ora non c'è più. Di un fratello maggiore che era il suo migliore amico, ed è morto nei Marines. 
Vive insieme ad un padre che non si ricorda nemmeno di lei, ed a una matrigna ex babysitter incinta, che pensa soltanto al bambino che sta per arrivare. 

Perché la ignorano? Perché Echo non riesce a ricordare? 

Dico la verità, ho letteralmente amato questo libro.
Echo è un personaggio ben caratterizzato, per non parlare di Noah. Datemi un uomo come Noah Hutchins. Il libro è pieno di drammi, lacrime e chi più ne ha più ne metta. Non aspettatevi una lettura leggera, perché non sarà così. 
Ma vi innamorerete di Echo, e vorrete un ragazzo come Noah. Cercherete di ricordare insieme a lei, e alla fine ci riuscirete. 

Non ho dato le cinque stelline perché, come ben saprete, io odio i drammi. Odio quando muore qualcuno in un libro, o quando la storia è struggente. ODIO. Però, non ho potuto fare a meno di amare questo libro. Noah ed Echo, si sono lasciati amare senza nessun problema. E ci sono riusciti benissimo!


Nessun commento:

Posta un commento