venerdì 14 febbraio 2014

Recensione #10: The Selection (The Selection #1) di Kiera Cass



Buonasera e buon San Valentino! Siete tutti fuori a festeggiare? 
Io da brava single stasera resto a casa, ma domani non perderò l'occasione di festeggiare con varie amiche single! 
In compenso ho ricevuto cioccolatini su cioccolatini da papà, quindi non mi posso lamentare! 
Voi come state? Come ben saprete, lo studio mi uccide. Soprattutto la matematica, che è uscita come materia di Terza Prova. Pregate per me! 

The Selection di
Kiera Cass
Pagine: 298
Pubblicazione: 24 Aprile 2012
Pubblicazione italiana: 12 Marzo 2013
Editore: Sperling & Kupfer
Prezzo cartaceo: 17.90€
Prezzo e-book: 6.99€
Trama: Molti anni dopo la Quarta guerra mondiale, in un Paese lontano, devastato dalla miseria e dalla fame, l'erede al trono sceglie la propria moglie con un reality show. Spettacolare. Così, per trentacinque ragazze la Selezione diventa l'occasione di tutta una vita. L'opportunità di sfuggire a un destino di fatica e povertà. Di conquistare il cuore del bellissimo principe Maxon, e di sognare un futuro migliore. Un futuro di feste, gioielli e abiti scintillanti. Ma per America Singer è un incubo. A sedici anni, l'ultima cosa che vorrebbe è lasciare la casa in cui è cresciuta per essere rinchiusa tra le mura di un palazzo che non conosce ed entrare a far parte di una gara crudele. In nome di una corona - e di un uomo - che non desidera. Niente e nessuno, infatti, potrà strapparle dal cuore il ragazzo che ama in gran segreto: il coraggioso e irrequieto Aspen, l'amico di sempre, che vorrebbe sposare più di ogni altra cosa al mondo. Poi, però, America incontra il principe Maxon, e la situazione si complica. Perché Maxon è tutto ciò che Aspen non sarà mai: affascinante, gentile, premuroso e immensamente ricco. E può regalarle un'esistenza che lei non ha mai nemmeno osato immaginare...



Grazie a Dio ho il Kindle! Mi sono letteralmente innamorata della copertina di questo libro, ed ero prontissima a comprare l'edizione cartacea! 
Cosa mi ha fatto cambiare idea? La trama. Un po' troppo simile a quella di Hunger Games, che ho amato alla follia. Mi sono detta: e se non mi piace? E se fosse una copia sputata dei libri della Collins? 
Quindi, a quasi dieci euro in meno, ho preso l'ebook. Se lo sapevo, non avrei preso nemmeno quello. 

E' appena passata la Quarta Guerra Mondiale, e la popolazione è divisa in caste. Potete benissimo riconoscerli grazie ai numeri: gli Uno, sono i più importanti, poi ci sono i Due, i Tre e così via fino ad arrivare agli Otto. Cioè, quelli che non hanno nemmeno da mangiare. America Singer è una Quattro. Non se la passa male, ma nemmeno benissimo. E' una bella ragazza, canta e suona da Dio e riesce a campare grazie a questa sua dote. La sua è una famiglia di artisti. Si dividono i soldi del lavoro, e riescono ad andare avanti. Anche se con fatica. 
E quale miglior soluzione di un Reality Show, dove il futuro erede al trono deciderà la propria Regina? 
America partecipa per fare un favore al suo fidanzato, Aspen. 
Aspen è un Sei. Non può dare nulla ad America, e lei non potrebbe mai sposare un uomo di una casta inferiore. 
Fra migliaia di iscritte, America è una delle fortunate trentacinque ragazze estratte per partecipare a questo Reality Show. 

Partiamo dall'inizio: l'idea non era per niente male, anche se scopiazzata un po' dalla Collins. Fra le caste di The Selection e i distretti di Hunger Games non ho notato poi così tanta differenza.
Il Principe Maxon in TV sembra spocchioso, pieno di sé, pronto a scegliere la propria Regina con l'aiuto di un Reality Show. 
Poi, America inizia a conoscerlo. Passa molto tempo con lui, gli confessa molte cose, e quasi si innamora. 
La narrazione non mi è piaciuta per niente: troppo frettolosa. I personaggi non sono ben delineati, e quando pensi che stia per accadere qualcosa di nuovo e stravolgente, ecco che si passa ad un'altra scena. 
In poche parole, The Selection non mi è piaciuto per niente. Vi dico soltanto che ho messo da parte Fangirl di Rainbow Rowell, per leggere questo libro. Non l'avessi mai fatto. Ora, mi sto letteralmente divorando Fangirl. 

Aspetterò molto, moltissimo tempo prima di leggere il secondo libro. Ed io che avevo l'intenzione di leggerli in lingua originale, per andare avanti. Non se ne parla. 


The Selection Saga di Kiera Cass

The Selection, 12 Marzo 2013 (The Selection #1)
The Elite, 28 Gennaio 2014 (The Selection #2)
INEDITO IN ITALIA The One, 4 Maggio 2014 (The Selection #3) 

4 commenti:

  1. Io l'ho trovato esilarante, anche se dubito fosse l'intento dell'autrice XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà, avevo aspettative talmente alte per questo libro che ci sono rimasta malissimo!
      Ormai non spero nemmeno che The Elite sia migliore, e quindi aspetterò un beeel po' prima di leggerlo :D

      Elimina
  2. Io lo avevo scartato a priori dopo aver letto tutto il casino dell'autrice su Goodreads, ma poi la recensione di Katerina (sì, proprio lei qui sopra!) e di Serena (del blog Attraverso i Libri e quel che Serena vi trovò) mi hanno fatto sghignazzare così tanto da valutarla come una lettura umoristica.
    Vedrò di ripescarlo in biblioteca :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti consiglio di non spenderci soldi, Mel! Fortunatamente ho preso l'ebook, ma quegli otto euro ancora mi pesano!
      Sono convinta che se inizi a leggerlo senza molte aspettative, ti divertirà molto XD

      Elimina