martedì 20 maggio 2014

Recensione #32: Il diavolo ha gli occhi azzurri (Travis Family 2) di Lisa Kleypas


Buonasera lettori! 
Oggi devo stare tutto il giorno chiusa in casa, ed ovviamente fuori ci sono ben 25 gradi. Sono allergica a qualcosa, ma non so cosa. Stanotte mi sono riempita di quelle orrende bolle da allergia, e quindi vai giù di cortisone D: 
Ho le prove allergiche la prossima settimana, speriamo di scoprire cosa mi fa stare così... E speriamo che non sia una cosa commestibile :D
Intanto, vi lascio alla recensione di un libro che ho trovato meraviglioso! 


Il diavolo ha gli occhi azzurri (Travis #2) di 
Lisa Kleypas
Titolo originale: Blue-Eyed Devil
Pagine: 316
Pubblicazione: 25 Marzo 2008
Pubblicazione italiana: 2 Febbraio 2010
Editore: Mondadori
Prezzo cartaceo: 9.00 €
Prezzo e-book: 4.99 €
Trama: Hardy Cates è un uomo affascinante e ambizioso, un milionario nato in una famiglia povera, che ha costruito la propria fortuna da solo. Ed è detcrminato a portare avanti una sua vendetta privata contro i più ricchi petrolieri di Houston, i Travis. Haven è la figlia ribelle dei Travis, tornata a casa dopo due anni di matrimonio fallimentare con un uomo che non è mai piaciuto ai suoi, e ben decisa a non dare più retta al proprio cuore. Ma quando il suo sguardo incrocia quello di Hardy, la giovane donna si renderà conto che non si può resistere alla tentazione di un diavolo dagli occhi azzurri. Entrambi finiranno preda di un sentimento che nessuno dei due può - o vuole contrastare. Soprattutto quando una minaccia terribile emergerà dal passato della ragazza, e solo Hardy potrà salvarla...



Lisa Kleypas ha scritto una trilogia magnifica: Sugar Daddy, Il diavolo ha gli occhi azzurri e Una calda estate in Texas.
Vi ho parlato di Sugar Daddy qui, ed oggi invece ci soffermeremo sul secondo libro di questa trilogia.
Faccio una premessa: potete leggere tranquillamente soltanto un libro della trilogia, tutti e tre, oppure potete leggere prima l’ultimo e poi il primo (chi legge prima l’ultimo e poi il primo? Mah…) Comunque, non ci sono collegamenti importanti tra questi libri, ma troverete personaggi secondari che magari nel libro precedente erano i protagonisti (mi sto capendo da sola? No, ditemelo).
Comunque, ovviamente ho letto prima Sugar Daddy e poi Il diavolo ha gli occhi azzurri. Piccolo riassunto di Sugar Daddy: Liberty incontra la famiglia Travis, si innamora del figlio del Signor Travis, cioè Gage. Mettono su famiglia e vissero tutti felici e contenti. La famiglia Travis è composta da: Gage, Jack, Haven e Joe. E la protagonista de Il diavolo ha gli occhi azzurri è proprio Haven, l’unica femmina della casa.
Haven è una ragazza ribelle, disobbedisce spesso a suo padre e sta per sposarsi con un ragazzo che la sua famiglia non ha mai approvato.
Il libro inizia con una scena molto romantica: ci troviamo al matrimonio di Liberty e Gage. C’è anche Haven, ed ovviamente c’è anche Hardy Cates.
Chi è Hardy? L’amore adolescenziale di Liberty. Per questo vi consiglio vivamente di leggere i libri nel loro ordine, perché sennò vi perderete un po’ di passaggi.
Torniamo a noi: Haven e Hardy si presentano in un modo molto strano, e poi le loro strade si separano per qualche anno.
Intanto Haven si è sposata di nascosto, ha chiuso tutti i rapporti con suo padre e vive lontano da Houston.
Qui inizia una parte molto importante di questo libro. Lisa Kleypas ha deciso di toccare un argomento importante e non facile da trattare: gli abusi domestici.
Haven viene picchiata spesso da suo marito, e come spesso fanno le donne nella sua condizione si convince che se lo merita. Lei si merita quel tipo di comportamento, gli schiaffi e gli abusi. Fino al giorno in cui una goccia fa traboccare il vaso, e Haven decide di andarsene. Con l’aiuto di suo fratello Gage torna ad Huston, ma le cose sono molto difficili: poche persone sanno quello che le è successo veramente, suo padre pensa che andare da uno strizzacervelli sia una perdita di tempo, e lei non si lascia toccare da nessuno.
Finché non torna Hardy. Entrambi ricordano quello che è successo a quel famoso matrimonio anni prima, e Haven non può reprimere i sentimenti che ha provato quel giorno.
Ho letto tutti e tre i libri di questa trilogia, e posso dire con certezza che ‘Il diavolo ha gli occhi azzurri’ è il mio preferito.
Lisa Kleypas tratta di argomenti pesanti e molto importanti in modo quasi perfetto. I pensieri di Haven mi facevano rabbrividire, a volte.
Questa lettura è stata una rivelazione: in Sugar Daddy ho odiato Hardy immensamente, invece ne Il diavolo ha gli occhi azzurri sono letteralmente uscita fuori di testa per lui, invidiando Haven per quasi tutto il libro.
Quindi, vi consiglio vivamente di leggere Il diavolo ha gli occhi azzurri, e tutta questa trilogia magnifica! 

Nessun commento:

Posta un commento